SPECIALE COVID19

Comunità in connessione

Nome organizzazione: L’Albero Cooperativa Sociale Onlus (Verona)
Ambito d'intervento: Continuità didattica
Beneficiari: Bambini e ragazzi ospiti di comunità residenziali
Obiettivo del progetto:

Svolgere didattica a distanza con la disponibilità di dispositivi elettronici

Cifra erogata: 25.000 euro

Distribuzione di dispositivi a giovani svantaggiati per svolgere didattica a distanza

Questa è la premessa del progetto presentato dalla Cooperativa Sociale L’Albero: in un momento di emergenza come quello della pandemia, è necessario tenere conto del rischio evidente che chi è indietro resti ancora più indietro. Tra queste persone rientrano i bambini e ragazzi con difficoltà sociali o economiche, come quelli che vivono nelle comunità residenziali veronesi afferenti alla Cooperativa: minori o figli di donne ospitati presso case di accoglienza in quanto vittime di sfratto esecutivo o di violenza.

L’isolamento di questo periodo storico contribuisce ad aumentarne i disagi relazionali ed emotivi, impedendo a questi giovani di contare sulla rete esterna, e in particolare sull’eventuale incontro con la famiglia d’origine, che normalmente fa parte della loro routine giornaliera. In questo contesto, la scuola riveste un ruolo importantissimo poiché rappresenta la principale leva di riscatto economico, sociale, culturale.

Proprio per mantenere il valore positivo del contesto scolastico proseguendo correttamente il percorso di studi, L’Albero propone un progetto che vuole rispondere a un bisogno principale: la disponibilità in tempi brevi di un dispositivo elettronico, nello specifico un tablet, che permetta a ciascuno di questi ragazzi di connettersi e usufruire dei materiali educativi previsti per la didattica a distanza, oggi e per il prossimo ciclo scolastico, ricevendo inoltre l’accompagnamento di un operatore dedicato in ogni comunità residenziale.