Mani che raccontano

Nome organizzazione: Monteverde Coop. Soc. di Solidarietà Onlus (Badia Calavena – VR)
Ambito d'intervento: Assistenza sociale
Beneficiari: 40 adulti con disabilità medio-lieve e autismo
Obiettivo del progetto: Sviluppare le abilità socio-relazionali per favorire l’autonomia lavorativa
Cifra erogata: 20.000,00 euro

Laboratori creativi per l’ergoterapia

Un progetto educativo in cui sentirsi protagonista del proprio percorso terapeutico e toccare con mano, letteralmente, i propri progressi: “Mani che raccontano” è la proposta della Cooperativa Sociale Monteverde finalizzata alla produzione di creazioni realizzate da utenti con disabilità medio-lieve e autismo all’interno di laboratori protetti di ergoterapia all’interno delle sedi della Cooperativa.

Attraverso 5 laboratori (legno, artigianato, assemblaggio, carta riciclata, marcatura-taglio laser) i destinatari del progetto possono sviluppare le proprie abilità fisiche ma soprattutto socio-relazionali, offrendo una dimostrazione concreta delle proprie potenzialità e favorendo quando possibile un percorso per raggiungere una maggiore autonomia soprattutto a livello lavorativo, con il supporto di assistenti sociali e terapeuti.

Non semplici manufatti, che potranno essere regalati ai propri cari e destinati alla raccolta fondi, ma strumenti importanti per il potenziamento delle autonomie, fisiche e relazionali, nonché del benessere e della serenità dei familiari delle persone coinvolte.


Il futuro è garantito... oltre la pandemia Nonostante il picco dell’emergenza Covid-19 abbia imposto un periodo di stop ai laboratori creativi della Coop. sociale Monteverde per utenti con disabilità, la produzione di manufatti è proseguita come da programma: nel rispetto delle norme di sicurezza, sono stati infatti prodotti i prototipi dei manufatti e al termine del lockdown il percorso terapeutico è ripreso con opportuni adeguamenti, con l’obiettivo di supportare lo sviluppo delle abilità fisiche ma soprattutto socio-relazionali.