Basket per l’integrazione

Nome organizzazione: A.D. Grizzly Lessinia Basketball (Stallavena di Grezzana – VR)
Ambito d'intervento: Sport dilettantistico
Beneficiari: Circa 20 ragazzi disabili e normodotati
Obiettivo del progetto: Creare una squadra “integrata” per vivere la pallacanestro come momento d’inclusione
Cifra erogata: 3.250 euro

Uno sport “diverso” per l’integrazione

Un’idea nata da Grizzly Lessinia Basketball, società sportiva della Valpantena (VR) nata nel 2007 per riunire tre locali squadre di basket: entrata in contatto con la vicina AgbD - Associazione Sindrome di Down Onlus, è nata l’idea di inserire i bambini di AgbD nel minibasket Grizzly e di focalizzarsi su una vera e propria squadra composta dai ragazzi di entrambe le associazioni.

Nasce così una specialissima attività agonistica che si fonda sull’integrazione per un nuovo spirito sportivo, educativo, collaborativo: il progetto, sostenuto nel 2016 dalla nostra Fondazione, che unisce sportivi diversi in una squadra integrata di pallacanestro. I beneficiari di questo percorso non sono solo i ragazzi diversamente abili, a cui viene data la possibilità di svolgere una attività sportiva, ma altrettanto i ragazzi normodotati che con questa esperienza sviluppano nuove capacità di comunicazione e relazioni affettive.

Nelle parole di Grizzly Lessinia Basketball, «è una nuova idea di sport studiata e realizzata affinché i ragazzi normalmente e diversamente abili possano giocare insieme nella stessa squadra (composta sia da maschi che da femmine). È uno sport che prende spunto dalla pallacanestro, della quale utilizza la struttura ma ne cambia le regole adattandole ai vari tipi di disabilità presenti, tanto è che qualsiasi tipo di disabilità (purché consenta il tiro in un canestro) può prendervi parte con compiti specifici e fondamentali per la determinazione del risultato finale. Le nostre principali prerogative sono quelle di creare un ambiente sano e amichevole, dove poter crescere in mezzo a nuovi amici».