Struttura riabilitativa

Nome organizzazione: Cooperativa Sociale "Il Polipo" (Lughezzano di Boscochiesanuova - VR)
Ambito d’intervento: Assistenza sociosanitaria
Beneficiari: Bambini affetti da cerebrolesioni e loro famiglie
Obiettivo del progetto: Supportare i bambini e le famiglie con un centro per la riabilitazione motoria
Cifra erogata 36.000 euro

In un solo centro, tutto l’aiuto più indicato

La Cooperativa Sociale “Il Polipo”, che ha sente in provincia di Verona, è un centro di riabilitazione posturale per i bambini affetti da cerebrolesioni. La cooperativa e il centro sono nati da un’idea di Alessandro Ferrari, colpito da paralisi cerebrale infantile e quindi ben consapevole delle difficoltà legate alla patologia. Alessandro, coadiuvato da Deborah Wijsman (principale figura medica dell’organizzazione) ha dato vita a una struttura riabilitativa articolata che offre supporto concreto sia ai bambini che alle loro famiglie, con l'obiettivo di rendere meno complesso il percorso terapico della malattia.

Fondazione Just Italia ha sostenuto la cooperativa per l'intero biennio 2012-2013 attraverso un finanziamento che ha reso possibile la messa in funzione del nuovo centro riabilitativo, sorto con l'obiettivo di offrire un servizio di eccellenza ai piccoli cerebrolesi che, fino ad oggi, potevano essere seguiti per la riabilitazione motoria solo presso la propria abitazione.  

Il futuro è garantito

 A seguito della collaborazione con Fondazione Just Italia, “Il Polipo” ha potuto portare a buon fine la realizzazione di uno spazio unico dove differenti figure professionali (fisioterapista, logopedista, arte terapeuta, psicologa e neuropsicologa) svolgono in sinergia e collaborazione la loro attività di sostegno e riabilitazione, oltre a fornire una serie di “servizi di sollievo” come la possibilità per i genitori di affidare per qualche ora i ragazzi al centro in caso di necessità.