Fondo di solidarietà per le emergenze socio-sanitarie

Nome organizzazione: UILDM Onlus (Verona)
Ambito d’intervento: Assistenza sociosanitaria
Beneficiari: 20 disabili motori all’anno
Obiettivo del progetto: Acquisto di macchinari contro le barriere architettoniche
Cifra erogata 5.000 euro

Insieme contro le barriere architettoniche

UILDM Verona Onlus (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) dal 1971 ispira la propria azione alla solidarietà nei confronti delle persone disabili in generale e delle persone affette da malattie neuromuscolari in particolare.

A questo proposito, attraverso il “fondo di solidarietà per le emergenze socio-sanitarie” UILDM si propone di aiutare, con professionalità, le persone maggiormente svantaggiate, integrando le prestazioni erogate attraverso il contributo del Servizio Sanitario Nazionale e offrendo un aiuto concreto alle famiglie. L’obiettivo è molteplice: dare risposte d’urgenza a disabili in situazioni di emergenza e in precarie condizioni economiche, fornire servizi finalizzati al miglioramento della qualità della vita delle persone che vivono a casa propria (prestazioni infermieristiche e fisioterapiche, assistenza socio-sanitaria), sostenere economicamente programmi destinati all’acquisizione di ausili.

Questo “fondo di solidarietà” intende rappresentare una speranza al diritto alla salute e all’integrazione sociale: nel 2015/2016, Fondazione Just Italia aggiunge il suo contributo per l’acquisto di macchinari contro le barriere architettoniche.

Il futuro è garantito

Nel 2015, attraverso il “fondo di solidarietà” UILDM Verona Onlus ha sostenuto 68 pazienti a domicilio con 617 prestazioni sanitarie e 259 disabili attraverso il servizio di trasporto con automezzi attrezzati e la partecipazione di 84 volontari, effettuando 3.980 viaggi per un totale di 161.604 km percorsi: il contributo di Fondazione Just Italia ha inciso in particolare sulla risposta positiva alle richieste di trasporto, che tra il 2015 e il 2016 ha registrato un incremento del 12%, e sul sostegno specifico a 4 persone disabili in difficoltà.