Filosofia del metodo

Ogni relazione, ogni azione, ogni comunicazione ha un impatto sulle persone e sul contesto in cui è attivata. Forte di questa consapevolezza Fondazione Just Italia ha sviluppato un metodo di lavoro altrettanto forte per garantire a tutti i suoi interlocutori trasparenza e responsabilità.

Sviluppo e applicazioni criteri

Trasparenza, responsabilità e condivisione sono state le prime linee guida della Fondazione sin dalla sua nascita, oggi arricchite e consolidate in criteri ben definiti che guidano il nostro lavoro quotidiano.

Fondazione Just Italia gestisce ogni anno due bandi di erogazione, alcuni progetti speciali e centinaia di richieste, proposte e informazioni che arrivano dal suo network e da tutta Italia.

Con la consapevolezza di dovere a tutti delle risposte rigorose, ha deciso di dotarsi di una politica interna di gestione delle donazioni e di un sistema di criteri da condividere con le organizzazioni non profit e tutti gli altri attori del network.

Lo sviluppo dei criteri si è basato sull’esperienza della Fondazione stessa e su quella di Fondazioni e altri enti che affrontano ogni giorno le medesime sfide: dare quante più risposte positive possibile, ma solo quando queste possano essere monitorate e valutate nella loro capacità di generare impatti positivi.

Sono nati così 3 criteri di valutazione delle organizzazioni e dei progetti proposti e i bandi Nazionale e Locale.

Supporto scientifico

Ogni anno centinaia di progetti raggiungono Fondazione Just Italia. Per accoglierli e considerarli come meritano, la Fondazione ha richiesto un supporto scientifico da AIRIcerca per migliorare sempre di più nella capacità di valutazione e applicazione dei criteri.

Il Consiglio di Amministrazione di Fondazione Just Italia ha scelto, sin da subito, di farsi affiancare nelle sue attività da un Comitato di Gestione, composto da rappresentanti dell’Azienda e della Forza Vendita di Just Italia, e ha strutturato il suo processo di valutazione interno dei progetti. Anno dopo anno, la responsabilità crescente che la Fondazione si trova a gestire nel valutare tanti progetti l’ha portata a richiedere l’intervento anche di un supporto scientifico.

Nasce così la partnership con AIRIcerca, l’Associazione Internazionale dei Ricercatori Italiani nel mondo, organizzazione nata per creare una rete mondiale di collegamento tra i ricercatori italiani, che lavora per la divulgazione scientifica, lo sviluppo di nuove collaborazioni scientifiche e il networking tra i ricercatori.

I ricercatori di AIRIcerca lavorano con Fondazione Just Italia da tanti Paesi nel mondo, per applicare i criteri di valutazione ai progetti del Bando Nazionale e per mantenere sempre aggiornato il metodo di lavoro alle migliori esperienze internazionali.

Scelta condivisa

La presenza del Comitato di Gestione, del supporto scientifico di AIRIcerca e di un sistema di criteri garantisce la massima trasparenza e responsabilità nel lavoro della Fondazione, ma il tassello finale che completa la nostra rete è quello della condivisione e della valorizzazione del network di relazioni che l’azione di Fondazione attiva.
Ecco come lavoriamo sul Bando Nazionale.

Scelta condivisa

Diffusione

Fondazione Just Italia sa che trasparenza, rigore, responsabilità sono importanti garanzie che deve fornire alle organizzazioni che ad essa si rivolgono per realizzare i propri progetti ma, nel corso di tanti anni di lavoro, ha registrato anche un altro importante impatto generato dal suo metodo di lavoro: la diffusione del messaggio.

Oltre 23.000 incaricati alla vendita tramite Party a domicilio, infatti, entrano ogni giorno nelle case di migliaia di famiglie di italiani e hanno l’occasione di raccontare i progetti delle organizzazioni non profit vincitrici dei bandi della Fondazione, le loro battaglie e le loro speranze. Per questo motivo curiamo la nostra comunicazione perché non siano solo le organizzazioni non profit e la Fondazione a prendersi cura delle persone, ma perché tutti coloro che raggiungiamo siano coinvolti insieme a noi nel farlo.

diffusione